DELLA CADUTA, UN PASSO DI DANZA

DELLA CADUTA, UN PASSO DI DANZA 

coreografia di
Lara Guidetti

regia di
Carmen Giordano

musiche di
Carlo Boccadoro

Di tutto restano tre cose: / la certezza / che stiamo sempre iniziando, la certezza / che abbiamo bisogno di continuare / la certezza / che saremo interrotti prima di finire. / Pertanto, dobbiamo fare: / dell’interruzione, / un nuovo cammino, / della caduta, / un passo di danza, / della paura, / una scala, / del sogno, / un ponte, / del bisogno, / un incontro.

Fernando Pessoa

DEBUTTO/ESIBIZIONI
RASSEGNA STAMPA

CAST &
CREDITS

con Lara Guidetti

scene di Valentina Tescari
costumi di Giulia Bonaldi

con il contributo di Next – Laboratorio delle idee per la produzione
e la distribuzione dello spettacolo dal vivo lombardo 2013,
Festival Oriente Occidente
con il sostegno di Danzarte
.

Sinossi

IDENTITÀ 2.0

Della caduta, un passo di danza mostra un corpo che attraversa la vita senza concedersi alcuna sosta, ne affronta le discese, le cadute, i cambi di direzione, non si ferma a cercare una giustificazione. Nel percorso, il corpo si trasforma e si deforma, esprimendo il proprio ciclo vitale, agendo prima ancora di raccontare, mostrando senza timore lo scarto tra l’immagine di sé e la realtà, tra ciò che si pensa di essere e ciò che si è davvero.