Al crocevia fra danza, musica e drammaturgia, in un territorio in cui il corpo e le sue potenzialità espressive sono sempre motore primo della ricerca, vive Sanpapié:
una famiglia allargata emiliano-milanese-romagnola-genovese, nata nel 2007 dopo i rispettivi diplomi,
e cresciuta negli anni senza paura di trasformarsi in una impresa culturale virtuosa.
A guidarla è stata la volontà di non chiudersi mai troppo a lungo in recinti sicuri, ma rilanciare, sperimentare, osare sempre.
La tradizione del teatro-danza è per Sanpapié materia viva, pulsante, che può e deve dialogare con la musica e la drammaturgia, sue imprescindibili compagne,
ma anche con nuove tecnologie e altri linguaggi dell’arte teatrale.  In un mondo di compagnie che si specializzano, Sanpapié punta sulla diversificazione,
ma resta sempre fedele al suo spirito originario: cercare la via più speciale e impervia per arrivare al cuore di chi guarda.

Sanpapié dal 2015 riceve il contributo del MiBACT, e nella sua storia ha fatto spettacolo in Italia, Francia, Regno Unito, Spagna, Germania, Portogallo e Cina.

 

close
Facebook IconYouTube IconVimeoVimeo